Podcast e audiolibri, guida all’ascolto: dalla serie su Berlusconi alla versione audio de «I Diavoli»

Ciao, io sono Andrea Federica de Cesco e questa è Questioni d'orecchio, la mia rubrica dedicata al mondo dell'audio parlato. Torno dopo una "pausa" di un mese (uso le virgolette perché in realtà ho sempre lavorato). E voi come avete trascorso agosto? E soprattutto, cosa avete ascoltato?
Buona lettura!




Settembre è per eccellenza il mese della ripartenza. Vale anche per quest’anno così precario, incerto. E vale anche per il settore dell’audio parlato. Nonostante di novità interessanti ne siano uscite anche nei mesi scorsi, questo è un periodo fondamentale per podcaster e società di produzione e distribuzione di podcast e audiolibri: come nell’editoria, sono le settimane a cui solitamente si riserva il lancio di progetti importanti.

Le serie italiane per comunicare, camminare e immaginare

Sul fronte dei podcast italiani (che saranno protagonisti del Festival della Comunicazione in programma a Camogli dal 10 al 13 settembre), vi segnalo due titoli usciti rispettivamente il 7 e l’8 settembre. Il primo, su Audible, è Cammini, il primo podcast di Enrico Brizzi. In 20 episodi lo scrittore bolognese ripercorre i sentieri storici e naturali nascosti tra Italia ed Europa che negli anni ha battuto con gli Psicoatleti, associazione nata nel 2004 e formata da Brizzi e dai suoi amici camminatori. L’autore condivide racconti, aneddoti e “trucchi del mestiere” e dialoga con ospiti che portano la propria esperienza di appassionati o neofiti dei cammini.
Il secondo, è disponibile su Storytel, si intitola Parole per conoscersi, di Annamaria Anelli, business writer e formatrice sui temi della scrittura. Sei puntate per capire e indagare come il linguaggio possa plasmare la nostra mente e le nostre emozioni e per imparare come usarlo. Viaggio, politica, casa, mancanza, distacco, silenzio: grazie agli interventi di esperti di vario genere, ogni episodio entra nel profondo dei singoli concetti, portandone alla luce lati inaspettati.
E persino Ikea Italia si è buttata sui podcast: su Spotify c’è Storie Fuori Catalogo, la raccolta delle storie del Catalogo 2021 che prendono vita grazie all’immaginazione di alcuni scrittori italiani, tra cui Matteo B. Bianchi e Antonella Lattanzi.

I protagonisti dei podcast in inglese: Oprah, Berlusconi e Ferragamo

Tra i podcast in inglese si sta parlando parecchio di Oprah’s Book Club, in esclusiva su Apple Podcasts. La miniserie audio, che segue l’omonimo talk show su Apple TV+, è divisa in otto puntate. Winfrey discute con vari ospiti degli «otto pilastri della casta» descritti nel saggio di Isabel Wilkerson Caste: The Origins of our Discontents, uscito a inizio agosto.
Proprio nei giorni del ricovero di Silvio Berlusconi a causa del coronavirus è uscito Bunga Bunga, condotto dal comico statunitense Whitney Cummings e prodotto da Wondery. È la storia dell’ascesa e della caduta del Cavaliere, divisa in otto parti e disponibile sulle principali app free.
Mentre Shoemaker of Dreams si trova su Spotify, SoundCloud e Apple Podcasts/iTunes. Si tratta del racconto in 22 capitoli della vita di Salvatore Ferragamo, fondatore della maison del lusso, da umile ciabattino della provincia di Avellino a calzolaio delle dive di Hollywood. La serie, narrata da attori, scrittori e giornalisti e basata su un omonimo memoir del 1957 di Ferragamo stesso, ha preceduto il lungometraggio Salvatore - The Shoemaker of Dreams, diretto da Luca Guadagnino e presentato in anteprima mondiale alla Mostra del Cinema di Venezia.

Le classifiche di Spotify

Nel frattempo Spotify ha pubblicato le classifiche dei podcast più ascoltati nel periodo che va dal primo giugno al 15 agosto: ai primi tre posti nel mondo ci sono The Michelle Obama Podcast, NPR News Now e The Daily; in Italia Monologato Podcast, Muschio Selvaggio e Il podcast di Alessandro Barbero.

Tre consigli tra i nuovi audiolibri

Chiudo con gli audiolibri, settore sempre in fermento. Dal primo settembre è su Audible I Diavoli di Guido Maria Brera (della durata di dieci ore), narrato dall’attore e doppiatore napoletano Alberto Angrisano. Il romanzo, da cui è tratta l’omonima serie Sky Original, racconta la storia di Massimo De Ruggero: quando sta per salire in cima alla piramide della finanza londinese, la vertigine della ricchezza e del successo lo fa entrare in crisi.
Su Audible, dal 3, esce anche l’audiolibro Della gentilezza e del coraggio (tre ore e mezza), scritto e letto da Gianrico Carofiglio, che ci accompagna in un viaggio nel tempo e nello spazio e costruisce un sommario di suggerimenti per una nuova pratica della convivenza civile. Una pratica che nasce dall’accettazione attiva dell’incertezza e della complessità del mondo ed elabora gli strumenti di un agire collettivo laico, tollerante ed efficace.
Sempre dal 3 sulle principali piattaforma d’ascolto è disponibile la versione audio di Vita e destino (quasi 41 ore), che racconta i fatti avvenuti nella Russia sovietica durante la ritirata e il successivo contrattacco di Stalingrado, nell’inverno 1942-43, attraverso le storie di svariati protagonisti. Il capolavoro di Vasilij Grossman, narrato dall’attore pugliese Tommaso Ragno e prodotto da Emons, è stato definito «il Guerra e pace del Novecento».

A settimana prossima!